Non c’è dubbio che avere un aspirapolvere robot renda la pulizia domestica un compito molto più leggero. In fondo non devi far altro che premere un pulsante (più o meno) e basta: lui solo si occupa di passare l’aspirapolvere in casa con maggiore o minore abilità.

Tuttavia, nel mercato troviamo di tutto, dai robot aspirapolvere per poco più di 100 euro ad altri che superano le quattro cifre. In questo articolo cercheremo di scomporre quali caratteristiche giustificano in un certo modo questa differenza di prezzo e quali sono i modelli più interessanti in termini di rapporto qualità prezzo.

Tabella Comparativa dei prezzi

Scopri subito la classifica dei migliori aspirapolvere robot!

#ImmagineProdottoPrezzo (€)
1Aspirapolvere Robot migliore - iRobot – Roomba i7eiRobot – Roomba i7699,00
2Aspirapolvere Robot migliore - Neato Robotics D10 Robot Vacuum CleanerNeato Robotics D10 Robot Vacuum Cleaner499,00
3Aspirapolvere Robot migliore - Dreame W10 Robot Aspirapolvere LavapavimentiDreame W10 Robot Aspirapolvere Lavapavimenti1.099,99
4Aspirapolvere Robot migliore - Xiaomi Robot Vacuum-Mop 2SXiaomi Robot Vacuum-Mop 2S239,99
5Aspirapolvere Robot migliore - CREATE / NETBOT S15 / Robot aspirapolvere 4 in 1 neroCREATE / NETBOT S15 / Robot aspirapolvere 4 in 1 nero180,95
6Aspirapolvere Robot migliore - Proscenic 850T Robot Aspirapolvere LavapavimentiProscenic 850T Robot Aspirapolvere Lavapavimenti269,00

FAQ aspirapolvere robot

Quale robot aspirapolvere per quale tipo di pavimento?

I robot aspirapolvere sono destinati a tutti i tipi di superfici, piccole, grandi o medie. Infatti, tutti i dispositivi presenti nel nostro confronto (o quasi) sono in grado di ricaricare la batteria quando sono scariche e riprendere autonomamente la sessione di pulizia da dove si era interrotta. Tuttavia, questo tipo di dispositivo è destinato principalmente a pavimenti duri o tappeti sottili.

Aspirapolvere robot design

Infatti, secondo i nostri test, i robot aspirapolvere sono molto meno efficaci su tappeti spessi oppure a pelo lungo. La loro potenza di aspirazione non è ancora sufficiente per portare alla luce la polvere sepolta nelle fibre.

Quali sono i diversi sistemi di navigazione di un robot aspirapolvere?

Il sistema di navigazione differisce a seconda della sofisticatezza dei robot aspirapolvere. Alcuni portano telemetri laser, come il Neato e il Roborock; altri incorporano fotocamere, come iRobot. Altri giocano a un livello superiore integrando sia un telemetro che una fotocamera (questo è il caso di Electrolux).

I telemetri hanno una reputazione migliore delle fotocamere perché forniscono una mappatura più accurata e aiutano i robot a gestire bene gli ostacoli. Inoltre, i telemetri laser consentono al prodotto di posizionarsi meglio in casa quando è al buio. È il sistema di navigazione che definisce la navigazione nella stanza. Mentre alcuni robot entry-level (e quindi ciechi) si muovono in modo casuale, i modelli più costosi (con telemetro o fotocamera) forniscono una pulizia metodica.

In che modo un robot aspirapolvere affronta gli ostacoli?

Che il robot sia dotato di più sensori o di ruote fuoristrada non importa, ma deve essere autonomo e in grado di gestire in un ambiente domestico, arrampicarsi sui tappeti, gestire i dislivelli, i piedi delle sedie… senza rimanere incastrati . I cavi elettrici sono, per molti dispositivi, le bestie nere di questi prodotti.

A cosa serve la mappatura di un robot aspirapolvere?

I robot dotati di sistema di navigazione sono in grado di fornire una mappa del loro ambiente alla fine di ogni ciclo di pulizia tramite l’applicazione. Ciò consente all’utente di vedere i luoghi puliti dal robot e le aree trascurate. Inoltre, la cartografia viene spesso utilizzata per creare beacon virtuali.

A cosa servono i fari virtuali di un robot aspirapolvere?

I beacon virtuali vengono utilizzati per limitare l’accesso a determinate aree della stanza. Dall’applicazione, l’utente potrà tracciare delle “No Go Zones”, confini virtuali sulle mappe stabilite dal robot, in modo da impedirgli di accedere a determinate parti della stanza o ad intere stanze; sotto i mobili della TV (per evitare cavi elettrici) o attorno ad ostacoli “fragili”, ad esempio. Per alcuni modelli, i fari virtuali hanno la funzione opposta e vengono utilizzati per creare aree o stanze in cui il robot vada direttamente a pulire.

Che cos’è un robot aspirapolvere programmabile?

La stragrande maggioranza dei robot aspirapolvere oggi è connessa a Internet con un’app. Dalla loro applicazione è possibile programmare sessioni di pulizia giornaliere o settimanali. Così, giorno per giorno e ora per ora, è possibile programmare un ciclo di pulizia in una o più stanze (se il robot è dotato di beacon virtuali). Per lasciargli il campo libero, vi consigliamo di selezionare le fasce orarie in cui nessuno è in casa.

Aspirapolvere robot sotto al divano

Quali sono i diversi metodi di pulizia?

Sulla maggior parte dei robot aspirapolvere si distinguono diverse modalità di pulizia: navigazione metodica, zigzag. Questa modalità è generalmente la più apprezzata perché garantisce una perfetta copertura della superficie. La modalità “Spot” consente al robot di effettuare una pulizia mirata (eseguendo un cerchio che si allarga man mano che procede). Infine, alcuni prodotti iniziano pulendo i contorni della stanza e quindi aspirando l’interno dell’area.

Qual è l’autonomia di un robot aspirapolvere?

L’autonomia di un robot aspirapolvere varia da 1 ora a più di 3 ore per alcuni modelli. La maggior parte dei dispositivi sono intelligenti in quanto, una volta esaurita la batteria, si recheranno spontaneamente alla stazione di ricarica per riprendere la sessione di pulizia da dove era stata interrotta.

Qual è il tempo di ricarica di un robot aspirapolvere?

La maggior parte dei robot aspirapolvere sono dotati di batterie agli ioni di litio la cui particolarità è che, oltre ad essere leggere, è anche quella di ricaricarsi velocemente. Il tempo di ricarica può variare tra 2 ore e 5 ore per alcuni robot.

Quanto è rumoroso un robot aspirapolvere?

Il livello sonoro di un robot aspirapolvere è abbastanza variabile e, nel nostro confronto, varia tra 56 dB e più di 70 dB. Questi dispositivi dovrebbero aspirare quando non c’è nessuno in casa, per non disturbare nessuno.

Quale robot aspirapolvere per peli di animali domestici?

Un robot aspirapolvere è l’ideale per i proprietari di animali domestici perché facilita le pulizie quotidiane. Facilmente accessibile e maneggevole, permette di aspirare i peli sul pavimento, ma anche sui divani. Non esiste davvero un modello dedicato esclusivamente ai proprietari di animali domestici. Tuttavia, consigliamo loro di scegliere un modello con un serbatoio della polvere di grande capacità (almeno 0,6 litri) e dotato di rullo in gomma come spazzola principale (tipo iRobot Roomba e5). Le setole si aggrovigliano meno facilmente rispetto a una spazzola di setole.

Aspirapolvere robot migliore

Come mantenere il tuo robot aspirapolvere?

Prima di ogni pulizia, ti consigliamo di svuotare il contenitore della polvere del tuo aspirapolvere. Alcuni dispositivi, come iRobot Roomba i7, hanno una stazione di ricarica sormontata da un collettore di polvere che aspira automaticamente il serbatoio del robot. Questi dispositivi hanno spesso un filtro di tipo HEPA che deve essere picchiettato bene per rimuovere la polvere. Infine, le spazzole laterali e principali accumulano regolarmente setole e peli ed è importante rimuoverle regolarmente per consentire al robot di pulire nelle migliori condizioni. Si noti che la manutenzione regolare di un dispositivo viene utilizzata per mantenere una migliore potenza di aspirazione più a lungo.


Classifica dei migliori aspirapolvere robot

Aspirapolvere robot migliore: ottimo rapporto qualità – prezzo

6. Proscenic 850T Robot Aspirapolvere Lavapavimenti

Proscenic 850TProscenic 850T è un robot lavapavimenti caratterizzato da un design minimalista ed elegante, pensato per ottenere ottimi risultati da un investimento economico relativamente modesto.

Proscenic è un’azienda di elettrodomestici e soluzioni tecnologiche con vent’anni di esperienza: fondata nel 1998, da anni supporta il lavoro di aziende come Panasonic e Philips, ma ora lavora per produrre tecnologie in proprio.

Ma andiamo nel dettaglio della recensione di questo robot aspirapolvere Proscenic 850T.

Partiamo dal contenuto della confezione: oltre al robot aspirapolvere, troveremo anche:

  • 1 contenitore per la polvere da 500 ml già inserita nel corpo principale dell’apparecchio
  • 1 contenitore aggiuntivo 2 in 1 per 300 ml di acqua e 300 ml di polvere
  • Nastro magnetico per delimitare in modo intelligente le aree “riservate”, dove preferiamo non far entrare i nostri Proscenic 850T (magari perché contengono oggetti particolarmente fragili e preziosi).
  • Panni per la funzione di lavaggio
  • 1 spazzola detergente, per rimuovere facilmente i peli o i peli in eccesso che possono rimanere impigliati nella spazzola centrale
  • 4 spazzole laterali (2 per il montaggio e 2 di ricambio)
  • 1 telecomando
  • Filtro antipolvere HEPA (già montato nel contenitore principale da 500 ml)
  • 1 base per caricare il prodotto
  • Il robot ha un diametro di 32,5 cm, ma soprattutto un’altezza di soli 7,3 cm che facilita i diversi passaggi sotto il divano, il letto, ecc… garantendo una pulizia accurata anche nelle zone difficili da raggiungere della casa.

Analizziamo ora in profondità le potenzialità di questo elettrodomestico.

L’installazione è davvero semplice e veloce, alla portata di tutti: basta collegare la base all’alimentazione, posizionare all’interno il robot Proscenic 850T e avviare la procedura di configurazione.

Puoi scegliere di usarlo subito senza app, oppure puoi collegarlo alla rete wifi domestica e collegarlo all’app Proscenic Home dedicata, che ovviamente dovrai prima scaricare sul tuo smartphone.

L’applicazione è davvero semplice ed intuitiva. Puoi selezionare la modalità di pulizia che preferisci, modificare la potenza di aspirazione (scegliere tra tre livelli di potenza) e monitorare le parti usurate dell’oggetto.

Ovviamente, l’applicazione funziona molto bene anche da remoto: se sei lontano da casa, ad esempio al lavoro, puoi avviare da remoto la procedura di pulizia senza problemi.

Il robot aspirapolvere Proscenic 850T si distingue per la grande potenza di aspirazione rispetto alla maggior parte dei robot a basso costo. Infatti arriva fino a 3.000 Pascal, quindi parliamo di una potenza notevole.

Ciò permette al robot di aspirare facilmente non solo i residui più consistenti, ma anche la polvere più fine e impercettibile, che si accumula giorno dopo giorno sul pavimento, soprattutto se si hanno animali domestici.

Oltre alla potenza, è importante parlare anche della batteria: il Proscenic 850tT è dotato di una batteria da 2600 mAh, che può durare fino a 120 minuti. Perfetto, quindi, per abitazioni di circa 120-130 mq con più stanze

Potenza del robot aspirapolvere Proscenic 850T

Analizzando la parte inferiore del dispositivo, possiamo notare:

Le ruote in plastica e gomma che permettono di superare facilmente ostacoli fino a 1,5 cm.
La spazzola centrale a doppia setola (tessuto/plastica)
Spazzole doppie rotanti.

Dal punto di vista dei sensori non è presente una torretta Lidar che permetta una mappatura precisa del territorio nazionale, ma ci sono i classici sensori anti-caduta e sensori d’urto a infrarossi posti nella parte frontale.

Prestazioni del robot aspirapolvere e lavapavimenti

Proscenic 850T funziona attraverso 3 potenze di aspirazione, che possono essere facilmente selezionate dall’applicazione. Abbiamo la modalità base, estremamente silenziosa e discreta, perfetta per pulire senza generare rumori fastidiosi, la modalità media, ottima per chi vuole utilizzare il robot quasi tutti i giorni, e la modalità alta, che ovviamente genera più rumore e consuma batteria. più veloce, ma è imbattibile in termini di massima precisione di pulizia e aspirazione.

Oltre alle 3 potenze, abbiamo anche 3 diverse modalità di pulizia: auto cleaning, ovvero automatica, edge cleaning, ovvero pensata per una pulizia ottimale degli angoli, e spot cleaning, per la pulizia a punti. Vi ricordo inoltre che il robot aspirapolvere Proscenic 850T

funziona perfettamente anche in presenza di tappeti

…grazie alla tecnologia Vboost integrata, il robot aumenterà automaticamente la potenza di aspirazione quando rileva la particolare consistenza dei tappeti, garantendo così una perfetta pulizia.

Ovviamente il Proscenic 850t è ottimo non solo per passare l’aspirapolvere, ma anche per lavare: lo dice il nome stesso. Il serbatoio dell’acqua è da 300 ml, quindi non sarà necessario cambiarlo spesso.

Il livello di utilizzo dell’acqua (basso, medio, alto) può essere regolato dall’applicazione, anche se il funzionamento non è elettronico, ma funziona per gravità.

Intelligenza artificiale Proscenic 850T

Questa è forse una delle caratteristiche più notevoli del prodotto: il Proscenic 850T non è dotato di torretta laser per la mappatura. Se da un lato la torretta è sempre gradita, poiché la mappatura laser è un grande vantaggio, è un elemento aggiuntivo che compromette il design compatto del dispositivo, che inevitabilmente aumenterebbe l’altezza dell’oggetto anche di 2-3 cm e renderebbe difficile la Proscenic 850T per passare nelle zone più basse o più strette. Senza la torretta, invece, il nostro robot ha un diametro di 32,5 cm e un’altezza super compatta di 8,5 cm: questo fattore permette al Proscenic 850T di muoversi in sicurezza sotto divani e wc sospesi, senza mai incastrarsi.

Il Proscenic 850T organizza il tuo lavoro di pulizia attraverso la navigazione intelligente iPNAS 2.0, seguendo una logica precisa, assicurandoti di non perdere nessuna zona e di non allontanarti in modo casuale.

Nella parte inferiore del prodotto abbiamo i classici sensori di caduta, che permettono al robot di rilevare eventuali irregolarità e ricalcolare il percorso per evitare fastidiosi danni. Inoltre, le ruote hanno un’escursione studiata per consentire al Proscenic 850T di superare facilmente ostacoli fino a 1,5 cm (come tappeti o piccoli ostacoli).

Manutenzione Proscenic 850T

Il robot aspirapolvere Proscenic 850T è generalmente un apparecchio facile da maneggiare e mantenere in buone condizioni, anche grazie alla presenza nella confezione di utili pezzi di ricambio da sostituire all’occorrenza.

Tuttavia, è anche vero che si tratta di un prodotto tecnologico con parti sensibili esposte allo sporco, quindi è chiaro che è impensabile pulirlo o svuotarlo solo poche volte al mese o all’anno. In particolare, si consiglia di monitorare sempre il livello di riempimento del serbatoio principale: ha una capacità di 500ml che, sebbene possa sembrare abbondante (e lo è!), si riempirà rapidamente in presenza di terreni difficili o sporchi.

Se si prevede di utilizzare l’aspirapolvere robot Proscenic 850T più volte alla settimana ed esporlo ad ambienti con molto sporco accumulato, pianificare di pulire il serbatoio almeno 1-2 volte a settimana.

Oltre a questo, dobbiamo sicuramente ricordarci di rimuovere costantemente e frequentemente i peli e i peli in eccesso dalle spazzole e, soprattutto, assicurarci che i sensori non siano sporchi o coperti di polvere. Tutti questi sono piccoli accorgimenti che ci permetteranno di godere del prezioso aiuto del Proscenic 850T il più a lungo possibile, senza imprevisti o guasti.

Difetti Proscenic 850T

Partendo dal presupposto che il Proscenic 850T sia forse uno dei migliori robot aspirapolvere che si possano trovare sul mercato ad un prezzo così competitivo, segnaliamo alcuni dei “contro” rilevati:

Mappatura non super dettagliata: anche se non ci sono grossi problemi, la mappa potrebbe essere più dettagliata. Alcuni concorrenti del Proscenic 850T garantiscono mappe migliori e più precise

Applicazione funzionale, ma che non salva la mappatura: tramite l’applicazione è possibile vedere una mappa live della casa e della pulizia, che però non verrà salvata . Ad ogni nuova accensione, il robot e l’app genereranno una nuova planimetria.

Il bidone principale non è molto facile da svuotare: ha un’apertura a cerniera difficile da aprire e si rischia di espellere un molta polvere

La spazzola raccoglie molto sporco – I peli e capelli si accumulano molto rapidamente sulle spazzole, quindi è necessario pulirla spesso

I sensori devono essere controllati costantemente – I sensori potrebbero impolverarsi troppo spesso e smettere di funzionare correttamente.

La connessione con i comandi vocali di Alexa non è perfetta: la connessione con Google Home funziona perfettamente, mentre la connessione con Alexa è più difficile.

Conclusioni Proscenic 850T

Il robot aspirapolvere Proscenic 850T è senza dubbio un ottimo prodotto, in grado di garantire valide prestazioni ad un prezzo molto basso rispetto agli standard di mercato.

Ha tutte le credenziali per dare grandi soddisfazioni: è facile da configurare, comodo da usare e fa il suo lavoro molto bene.

Ottimo quindi per i single che non hanno troppo tempo da dedicare alla pulizia della casa, per le giovani coppie, ma anche per chi è meno abituato alla tecnologia che non vuole essere lasciato indietro app e smartphone, ma vuole premere un pulsante per iniziare a pulire casa.

Il suo rapporto qualità-prezzo decisamente competitivo e conveniente lo rende un elettrodomestico da non perdere e anche da considerare per un regalo utile e gradito.

Proscenic 850T Robot Aspirapolvere Lavapavimenti – Prezzo: 269,00 euro


Aspirapolvere robot migliore:  Top di gamma

5. CREATE / NETBOT S15 / Robot aspirapolvere 4 in 1 nero

Create Netbox è robot aspirapolvere di un marchio spagnolo con uno spettacolare rapporto qualità/prezzo e molti commenti positivi.

L’IKOHS NETBOT S15 è un robot  con 4 funzioni in 1: spazza, aspira, lava e pulisce l’intero pavimento della nostra casa. E’ un’ottima opzione per pulire la casa senza alcuno sforzo, poiché, grazie ai suoi sensori, si muoverà facilmente da solo.

Il suo serbatoio ha una capacità di 0,6 litri e la rumorosità è di 62 dB, in linea con la concorrenza.

Offre un filtro HEPA e un doppio filtro Sponge Clean, per offrire la massima pulizia. La sua autonomia è di 120 minuti, quindi puoi effettuare una pulizia approfondita senza doverlo ricaricare.

Chi lo ha acquistato lo valuta molto positivamente, sottolineando quanto sia facile da pulire e il buon rapporto qualità prezzo. Come punto negativo, sottolineano che può perdersi e non sapere come tornare al porto di carico.

Caratteristiche principali:

Robot aspirapolvere professionale 4 in 1: diventa la soluzione perfetta per mantenere puliti i tuoi spazi. Prestazioni incredibili, spazza, aspira, lava e strofina su tutti i tipi di superfici.
La tecnologia SmartGyroscope, con navigazione intelligente, grazie ai suoi sensori giroscopici, permette di mappare durante la pulizia, rilevando gli ostacoli ed evitando di cadere.

Si adatta totalmente alla tua casa.

Questo robot lavapavimenti con sistema IntelligentClean e 2 potenze di aspirazione, passa il mocio e strofina semplicemente riempiendo il serbatoio del liquido. Otterrai un pavimento in perfette condizioni senza accorgertene.

Include pezzi di ricambio: 1 mocio, 1 filtro HEPA e 2 spazzole laterali.

Il robot aspirapolvere automatico pulisce, trattiene allergeni e polvere, purifica l’aria con il suo doppio filtro Sponge Clean e filtro HEPA.  Sono apprezzabili anche i 2 serbatoi di grande capacità per polvere e liquidi, da 600 ml ciascuno.
Puoi programmarlo facilmente dal suo telecomando o dalla sua App pratica e intuitiva, grazie al suo Wi-Fi compatibile con Alexa e Google Home.

Conclusione

Il robot aspirapolvere Ikohs Netbot S15 è un robot lavapavimenti intelligente, offerto ad un prezzo eccezionale, tanto che è stato considerato il modello migliore degli tra gli aspirapolveri 4 in 1.

Pro

  • Buon rapporto qualità prezzo
  • Durata della batteria
  • Rumore accettabile

Contro

  • Qualche volta non sa tornare alla base

CREATE / NETBOT S15 / Robot aspirapolvere 4 in 1 nero Prezzo: 185,95 euro Sconto (3%) – Prezzo: 180,95 euro


Aspirapolvere robot migliore:  il più venduto in Italia

4. Xiaomi Robot Vacuum-Mop 2S

Xiaiomi Robot Vacuum Mop 2 S

Caratteristiche

  • Dimensioni: 353×350×81 mm
  • Peso: 3,6 kg
  • Navigazione: lds
  • Potenza di aspirazione: 2.200 pa
  • Capacità di deposito solido; 300 ml
  • Capacità serbatoio acqua: 200 ml
  • Connetività: compatibile con Google Assistant e Amazon Alexa
  • Controllo tramite App: Sì, Xiaomi Casa
  • Potenza energetica: 40 W
  • Batteria: 2.600 mAh
  • Accessori: mocio e serbatoio dell’acqua

Descrizione

Robot Vacuum Mop 2S corrisponde alla versione base dei robot aspirapolvere Xiaomi. Ha una potenza di 2.200 pa, sufficienti per aspirare pavimenti lisci. È in grado di superare ostacoli fino a 18 mm, quindi arrampicarsi sui tappeti non è un problema.

Digitalizza la tua casa in modo intelligente e c’è anche la possibilità che non entri in determinate stanze, se lo desideri.

Ha 3 livelli di potenza e pulizia, poiché, essendo compatibile con il mocio, puoi decidere quanto è profonda la pulizia.

Può essere controllato tramite l’app Xiaomi Home ed è anche compatibile con diversi assistenti vocali, quindi puoi decidere a voce quando vuoi che inizi la pulizia.

Al termine della pulizia, torna automaticamente al dock. Nonostante Xiaomi non abbia offerto dati sull’autonomia, tutto indica che è pensata per pavimenti piccoli e senza tanti tappeti.

Tecnologia Vacuum Mop 2S

Secondo Xiaomi, “la combinazione di navigazione laser LDS e algoritmo SLAM” consente al robot di conoscere rapidamente la distribuzione dello spazio circostante. Da 20BITS siamo in grado di verificare che l’aspirapolvere faccia una mappa esatta del luogo che attraversa, per garantire che pulisca ogni angolo accessibile.

Il dispositivo rileva tutti i mobili grazie alla sua tecnologia.

Inoltre, il suo algoritmo ha un chip quad-core RK3308 con cui Vacuum Mop 2S pianifica in modo intelligente i suoi percorsi per garantire una pulizia profonda. Nello specifico il robot compie un percorso a zigzag che lo rende più efficiente e raggiunge più spazi della casa.

Questo robot è un 2 in 1 perché non solo aspira lo sporco dal pavimento, ma è anche in grado di pulire. Per fare ciò, ha un piccolo serbatoio dell’acqua elettronico che si trova nello stesso contenitore di quello che raccoglie la polvere.

Per quanto riguarda la sua aspirazione, va notato che la potenza di aspirazione è di 2.200 pa, il che lo rende ideale anche per quelle case che hanno animali domestici che perdono molto pelo. Nel caso in cui Vacuum Mop 2S aspiri oggetti di valore, non c’è da preoccuparsi, poiché può essere rimosso dal serbatoio quando è necessario svuotarlo.

Dal canto suo, la modalità mocio mette in evidenza la possibilità che possa essere utilizzata contemporaneamente all’aspirapolvere. Inoltre, puoi anche configurare l’acqua che vuoi utilizzare: se ne usi troppo poco, il pavimento si asciugherà prima, ma non sarà così pulito.

Puoi scegliere tra diverse modalità:

  • Modalità silenziosa: pulisce meno, ma fa meno rumore.
  • Modalità normale.
  • La modalità forte: rimuove lo sporco, ma è piuttosto rumorosa.

La batteria del dispositivo è di 2.600 mAh, quindi è inferiore a quella della maggior parte degli smartphone. Nonostante questo, una sola carica è sufficiente per pulire l’intera casa, se piccola.

Dopo aver terminato il suo viaggio, Vacuum Mop 2S torna alla sua postazione di ricarica come qualsiasi robot aspirapolvere: il dispositivo sarà sempre carico, per poter essere messo in funzione in qualsiasi momento.

Pro

  • La sua mappatura della casa
  • La sua capacità di aspirare e strofinare allo stesso tempo.

Contro

  • La batteria del dispositivo.

Xiaomi Robot Vacuum-Mop 2S –  Prezzo: 299,99 euro  Sconto (20%) – Prezzo: 239,99 euro


Aspirapolvere robot migliore:  il perfezionista

3. Dreame W10 Robot Aspirapolvere Lavapavimenti

Se stai cercando un dispositivo premium che aspira e pulisce la tua casa con un vero maggiordomo, l’opzione migliore che hai attualmente è il Dreame Bot W10.

Dreame è un marchio registrato di Dreame Technology Limited, azienda che nasce nel 2015 a Shanghai e, appena due anni dopo,  entra a far parte della catena di prodotti green di Xiaomi.

Caratteristiche tecniche

  • Dimensioni del robot: 334 x 314 x 105,5 mm
  • Base di ricarica: 375 x 400 x 430 mm
  • Peso del robot: 3,7 kg
  • Carico base: 5,5 kg
  • Capacità contenitore della polvere 450 ml
  • Capacità serbatoio acqua dolce 4 L
  • Capacità serbatoio acqua residua 4 L
  • Potenza di aspirazione 4.000 Pa
  • Volume del rumore 68dB
  • Batteria da 6.400 mAh (autonomia di 240 minuti, superficie di 300 mq ca.)
  • Connettività Wi-Fi
  • Base di carico Avvicinamento automatico con vasca autolavaggio
  • Navigazione Smart motion con laser e sensori di distanza, collisione e livello; rilevamento del tappeto
  • App e funzioni connesse Compatibile con iOS e Android, mappatura casa, pianificazione pulizie, telecomando e statistiche di utilizzo

La prima cosa che spicca del robot aspirapolvere Dreame Bot W10 è che ha un packaging tipico di un prodotto di fascia alta, con il robot aspirapolvere separato dalla sua ampia base autopulente e di ricarica.

Oltre a questi due elementi principali, nella sua confezione troveremo anche un set di accessori composto dai due tamponi per la pulizia, una spazzola laterale per ottenere una migliore aspirazione, una spazzola per la pulizia del serbatoio interno del robot, la ricarica cavo della base per collegarla alla rete elettrica e un manuale di istruzioni in più lingue.

Il design del Dreame Bot W10 è molto simile a quello di altri prodotti dell’azienda cinese, con una scocca bianca rotonda affiancata da una serie di protezioni in plastica che eviteranno che il robot venga danneggiato durante funzionamento pulizia giornaliera.

Accessori e istruzioni

Nella sua confezione troviamo: il robot autopulente e la base di ricarica. Il set di accessori comprende  due panni per la pulizia, una spazzola laterale per ottenere una migliore aspirazione, una spazzola per la pulizia del serbatoio interno del robot, la ricarica cavo della base per collegarla alla rete elettrica e un manuale di istruzioni in più lingue.

Nella parte superiore del robot troviamo tre pulsanti: uno per l’accensione/spegnimento situato al centro, un altro per il ritorno alla base situata a sinistra e un altro situato a destra che serve ad attivare una pulizia localizzata. 

Se solleviamo il coperchio della base di ricarica Dreame Bot W10 vediamo i suoi due serbatoi d’acqua, ciascuno con una capacità di 4 litri, per svolgere il compito di lavaggio: uno blu per l’acqua pulita e uno grigio per l’acqua sporca

Infine, nella parte inferiore di questa base vediamo un’apertura attraverso la quale entra il robot aspirapolvere per la ricarica, sotto la quale è presente un piano di lavaggio per i tamponi, con sensori di troppo pieno ai lati che impediscono la fuoriuscita dell’acqua stessa.

La funzione principale del Dreame Bot W10 è aspirare la nostra casa per rimuovere la polvere e lo sporco che si accumula sul pavimento, e la verità è che lo fa con grande precisione.

Secondo il produttore, il Dreame Bot W10 può aspirare anche una casa di 300 metri quadrati senza dover andare alla base per ricaricare la sua batteria da 6.400 mAh, poiché ha un’autonomia di 240 minuti.

Dreame Bot W10 aspira proprio tutto: polvere, sporco e persino i peli dei nostri animali, sia sul pavimento  che in i suoi tappeti, anche i più pelosi, che pulisce a fondo.

La sua grande potenza di aspirazione, 4.000 Pa, i suoi sensori ad alta precisione che rilevano automaticamente i tappeti e la sua bassa rumorosità, solo 68 decibel, fanno del Dreame Bot W10 il dispositivo perfetto per la pulizia quotidiana del pavimento della nostra casa, mentre noi ci dedichiamo ad altre attività.

Inoltre, il suo contenitore della polvere da 450 millilitri, che dobbiamo svuotare manualmente quando è pieno, è stato più che sufficiente per raccogliere lo sporco  per più cicli di pulizia completi.

Per svolgere la funzione di lavaggio, questo robot dispone di due serbatoi della capacità di quattro litri, uno da riempire con acqua pulita e l’altro per immagazzinare l’acqua sporca risultante dal ciclo di pulizia. In questo senso dobbiamo precisare che il serbatoio dell’acqua sporca non si svuota automaticamente, ma dovremo svuotarlo manualmente, anche se, grazie alla sua grande capienza, possiamo farlo dopo diverse pulizie.

Il Dreame Bot W10 non include nessun tipo di liquido detergente per la funzione lavasciuga, ma possiamo aggiungere il nostro solito lavapavimenti al serbatoio dell’acqua pulita per una pulizia più completa.

Una caratteristica che ci è piaciuta è che, in modalità lavaggio, questo robot non lascia la sua base se rileva che si trova su un tappeto e una volta che inizia a pulire lo evita, girandoci intorno.

Il Dreame Bot W10 che lava un pavimento in parquet

Le attività di pulizia dureranno più a lungo di quelle della semplice aspirazione, poiché Dreame Bot W10 tornerà alla sua base per pulire i panni quando sono sporchi, poi continurtà a pulire la nostra casa, partendo dll luogo in cui era prima.

Al termine del ciclo di pulizia  e del lavaggio, questo robot tornerà alla sua base autopulente per lavare e asciugare i tamponi ed evitare che lo sporco o i batteri si accumulino su di essi.

Tutte le funzioni di questo robot aspirapolvere possono essere controllate da qualsiasi luogo con Xiaomi Home: tenendo conto che il Dreame Bot W10 fa parte dell’ecosistema ecologico di Xiaomi, sembra logico che questo possa accadere.

Collegare questo robot aspirapolvere all’app Xiaomi Home non potrebbe essere più semplice: non ci resta che aprire l’app, cliccare sul pulsante con il segno “+” che si trova in alto a destra, cliccare sull’opzione Aggiungi dispositivo e, una volta che l’applicazione lo ha rilevato, fare clic sulla sua immagine.

Se per caso questo metodo di collegamento fallisce, possiamo scansionare anche il codice QR che troveremo sotto il coperchio superiore del robot cliccando sul pulsante con il segno “+” e poi sull’opzione Scan.

Una volta collegato questo robot aspirapolvere all’app Xiaomi Home, vedremo i metri quadrati che sono stati puliti, il tempo impiegato per pulire e la percentuale residua di batteria del dispositivo Dreame Bot W10 e, nella parte inferiore, tre schede che ci permetteranno di selezionare cosa vogliamo pulire. Se selezioniamo stanze specifiche, l’app ci consentirà di scegliere se vogliamo che il robot faccia uno o due passaggi.

L’applicazione Xiaomi Home ci avviserà di qualsiasi incidente relativo al robot, come  se si capovolge o se c’è un oggetto attorno alla spazzola principale. Inoltre, questa app ci avviserà anche che il robot non può avviare un ciclo di lavaggio se si trova su un tappeto o ci ricorderà che dobbiamo gettare via l’acqua sporca dal relativo serbatoio una volta puliti i panni.

Ma non è tutto, perché questa applicazione ci fornirà anche informazioni sul grado di usura del filtro del contenitore dello sporco, delle spazzole principali e laterali e dei tamponi

Un’altra delle caratteristiche più eccezionali dell’app Xiaomi Home è che ci consente di programmare i cicli di pulizia in modo che il Dreame Bot W10 faccia il suo lavoro, anche se non siamo a casa.

Conclusione

La soluzione 2 in 1 di aspirapolvere e mocio  Dreame W10 è superiore ad altri robot di pulizia, che richiedono il passaggio dalla pulizia manuale  dopo l’aspirazione. Inoltre, l’alta potenza di aspirazione assicura una pulizia completa grazie alla spazzola larga, che preme costantemente i mop contro la superficie, togliendo le macchie più difficili.

Si tratta, insomma, di un dispositivo high-tech, che si distingue per la meticolosità e l’efficacia dei passaggi che effettua sul pavimento, che si traducono in livelli di pulizia piuttosto sorprendenti, soprattutto in ambienti complicati come una cucina o un bagno.

Pro

  • Grande potenza di aspirazione
  • Tamponi di lavaggio rotanti
  • Serbatoi per acqua pulita e sporca di grande capacità
  • Pulisci e asciuga le spugne dopo l’uso
  • Facile configurazione con l’app Xiaomi Home

Contro

  • La base di ricarica e autolavaggio occupa molto spazio
  • Manca la funzione di svuotamento automatico

Dreame W10 Robot Aspirapolvere Lavapavimenti – Prezzo: 1.099,99 euro


Aspirapolvere robot migliore:  aspirazione potente

2. Neato Robotics D10 Robot Vacuum Cleaner

Hai mai sentito parlare Di Neato? Come iRobot Roomba, è un marchio americano di robot aspirapolvere che sta riscuotendo un grande successo sul mercato internazionale, grazie alla produzione di esempi innovativi come Neato D 10.

SPECIFICHE

  • Batteria: 300 minuti
  • Serbatoio: 0,7 litri
  • Svuotamento automatico: No
  • Controllo Wi-Fi: Sì

Come design, Neato D 10 si mantiene simile agli aspirapolveri precedenti con l’iconica forma a D del marchio, creata non è solo a scopi estetici. Dal punto di vista funzionale, infatti, questa forma aiuta a sbarazzarsi di polvere e detriti che di solito rimangono bloccati negli angoli: questo vantaggio si somma ad un gradevole aspetto argenteo.

Un altro fattore che distingue il D10 è il suo filtro True HEPA, che lo rende la scelta migliore per le persone con allergie. Questo tipo di filtro può intrappolare fino al 99,97% di particelle fino a 0,3 micron.

Il termine HEPA sta per ‘High Efficiency Particle Arrester’.

Questi filtri sono stati creati nel 1950 e sono utilizzati in tutti i tipi di aspirapolvere, anche in questi robot intelligenti.

Tuttavia, non tutti i filtri HEPA sono ugualmente efficienti

Il nuovo robot Neato D10 introduce, infatti, un filtro HEPA H14, in grado non solo di intrappolare fino al 99,97% di allergeni e particelle come polvere e peli fino a 0,3 micron, ma, con una modalità Max per una pulizia profonda, è in grado di sollevare un sacco di polvere dai tappeti e, naturalmente, dai pavimenti duri.

Neato D10 è dotata di una funzione di ricarica e ripristino automatico.
Come tutti i robot Neato, il D10 utilizza un sistema di navigazione Lidar alimentato a laser. Ciò significa che ti muoverai liberatamente attraverso stanze e piani, evitando facilmente gli ostacoli sulla tua strada.

Sotto il coperchio, il Neato D10 ha una batteria da 6.200 mAh. Ciò gli consente di arrivare fino a 300 minuti in una volta, prima di aver bisogno di una carica, (supponendo che non lo imposti in modalità Max). Poi può rientrare alla propria base per ricaricarsi e riprendere da solo le pulizie.

Questo aspirapolvere robot è piuttosto intelligente in quanto ha la navigazione e la mappatura lidar per evitare di urtare i mobili e scansionare l’intera casa.
E’ anche compatibile con Alexa e Google Assistant, consentendo di pianificare la pulizia di routine e di apportare modifiche, tralasciando le zone vietate.

Inoltre, il produttore si incarica di inviarti regolarmente aggiornamenti software automatici per sfruttare le funzionalità più recenti: non è un aspirapolvere che dimenticherai nell’armadio

Ha un contenitore della polvere da 0,7 litri, ma sfortunatamente non ha la funzione di svuotamento automatico. Ciò significa che dovrai sempre ricordarti di svuotarlo regolarmente.

La buona notizia è che è facile in quanto il suo contenitore può essere rimosso dall’alto e da lì si tratta solo di gettare il contenuto nella spazzatura, ma, considerando il prezzo, forse lo svuotamento automatico poteva essere incluso.

Anche se è più costoso, il Neato D10 è il robot raccomandato. È un investimento utile in quanto ha un’aspirazione potente, una lunga durata, un filtro True HEPA e tutte le ultime tecnologie che il marchio ha da offrire fino ad oggi.

Conclusione

Con una durata della batteria fino a 150 minuti, un filtro True HEPA in grado di catturare fino al 99,97% degli allergeni fino a 0,3 micron e la tecnologia LaserSmartTM basata su LIDAR, Neato D10 è un ottimo robot aspirapolvere che offre ottime prestazioni per eseguire una pulizia completa della casa.

PRO

  • HEPA integrato
  • Buona raccolta su tappeti e pavimenti duri
  • Batteria a lunga durata

CONTRO

  • Difficile pulire i bordi
  • Si arrampica su mobili bassi e sporgenze
  • Manca la funzione autopulente

Neato Robotics D10 Robot Vacuum Cleaner –  Prezzo: 699,99 euro  Sconto (21%) – Prezzo: 549,90 euro


Aspirapolvere robot migliore:  Top di gamma

1. iRobot – Roomba i7

I Robot Corporation è l’azienda fondata negli USA nel 1990 che progetta e costruisce robot domestici, utilizzando le tecnologie più innovative, per semplificare la vita agli utenti.

Roomba i7 è l’ultimo modello realizzato dall’azienda, in cui ha investito la propria competenza tecnologica e la propria esperienza per ottenere un dispositivo completo e semplice da utilizzare.

Caratteristiche tecniche

  • Capacità di riempimento 0,4 l
  • Superficie coperta 400 mq
  • Tipo di batteria agli ioni di litio
  • Livello sonoro 58db
  • Spessore 9,2 cm
  • Peso 3,38 kg
  • Autonomia 75 minuti
  • Tempo do ricarica 90 minuti
  • Filtro HEPA
  • Programmabile Sì
  • Aspirazione su tappeti e moquette Sì

La caratteristica principale di Roomba i 7 è la mappatura automatica: grazie alla tecnologia vSLAM dei sensori ottici,  è in grado di mappare e salvare con precisione le mappe della tua casa e sapere così dove ha pulito e cosa resta da fare.

Può ricordare fino a 10 diverse planimetrie di case o piani!

Invece, grazie all’app iRobot Home, intuitiva e con diverse funzionalità, puoi programmare quali aree vuoi che pulisca:

Escludi e isola le aree che non vuoi pulire, come le mangiatoie per animali domestici o qualsiasi altro luogo da cui desideri che stia lontano.

Tecnologia Advanced Imprint: è un sistema con il quale controllerai le stanze che vuoi pulire e la invierai a pulire. Questo è possibile dopo aver mappato accuratamente l’intera casa:  Roomba  procede sicura, senza gli errori.

Dirt Detect: è una tecnologia per rilevare le aree più sporche e aumentare così la potenza, rendendo la pulizia più efficiente.

Programmazione dei giorni e degli orari di pulizia per ogni camera.
Ti dice che pulisce in 3 fasi con 2 spazzole in gomma multisuperficie, aspirando dalle grosse briciole ai peli degli animali domestici.

Una volta connesso Roomba alla rete domestica, attraverso l’applicazione puoi così avviare il robot da remoto, seguire l’andamento della pulizia, interromperla o metterla in pausa, preferire una pulizia secondo tre modalità (automatica, un passaggio o due passaggi), ecc. Naturalmente è possibile consultare lo storico delle uscite del robot (zona, durata, orari, ecc.) e accedere alle mappe registrate dal dispositivo. Queste mappe, estremamente precise, consentono di vedere le aree coperte e trascurate da Roomba.

Con una potenza 10 volte superiore rispetto alla gamma 600, è in grado di spazzare e aspirare efficacemente sia tappeti che pavimenti duri, anche grazie ad una spazzola per spazzare bordi e angoli.

Infine, il filtro HEPA  è in grado di intrappolare tutti gli allergeni, i pollini e le muffe, anche le  microparticelle

Ottimo anche il sistema  di svuotamento super automatico, senza toccare nulla con Base Clean:  il robot torna alla sua base per svuotarsi automaticamente. All’interno di questa Clean Base è presente un sacchetto monouso in cui viene depositato tutto lo sporco.

Non dovrai svuotare il serbatoio o entrare in contatto con lo sporco  con una capacità utile  per 30 svuotamenti. Naturalmente, se si desidera questa opzione che include Base Clean  il robot sarà un po’ più costoso.

Ricorda che di tanto in tanto devi pulire le estremità dei rulli in modo che si muova facilmente. Inoltre, si consiglia di pulire i sensori. Tutto questo una volta al mese.

Per quanto riguarda l’autonomia, puoi aspirare per due ore e mezza senza fermarti per caricare.

Roomba è adatto anche per una casa grande (+120 metri) senza alcun problema.

Un altro dettaglio che ci piace  molto anche è che è compatibile sia con Google Home che con Alexa.

Punti forti

  • Facilità d’uso generale.
  • Configurazione molto semplice alla rete Wi-Fi.
  • App è intuitiva e ha molto funzioni interessanti.
  • Molto efficace contro i peli di animali domestici
  • Manutenzione molto più semplice.
  • Copertura superficiale impeccabile.
  • Navigazione autonoma in una situazione domestica.
  • Buone prestazioni di aspirazione.
  • Corretta autonomia.

Punti deboli

  • Tendenza a schiantarsi contro certi ostacoli.
  • Prezzo dei sacchetti per il raccoglitore automatico.Livello sonoro di svuotamento automatico.

iRobot – Roomba i7 –  Prezzo: 999,00 euro  Sconto (30%) – Prezzo: 699,00 euro


Ora dovresti avere qualche idea per poter scegliere l’aspirapolvere robot migliore o almeno quello più adatto alle tue esigenze, perfetto per la tua casa e per le tue tasche… Facci sapere cosa hai scelto nei commenti! 😉

Click to rate this post!
[Total: 5 Average: 5]

Click to rate this post!
[Total: 5 Average: 5]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here